CEA “Vallenatura”

Il CEA Vallenatura è situato a Cessapalombo, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, e ha la sua specificità per le attività di promozione, valorizzazione e didattica intorno al temi del Carbone e delle Farfalle.

Museo/Percorso delle Carbonaie

Cessapalombo è infatti uno dei pochi comuni dove è ancora presente l’antica tradizione del carbone vegetale ottenuto tramite il sistema della “cottura” della legna in ambiente anaerobico. Proprio a Palazzo Simonelli, sede del CEA Vallenatura, si trova il Museo delle Carbonaie che raccoglie gli strumenti tipici e la documentazione storica di quest’antica attività sviluppatasi fino a tutto l’800. Articolato in due sale espositive, il museo raccoglie tutti gli utensili e gli strumenti necessari alla lavorazione del carbone naturale con l’antico metodo delle carbonaie. Il Museo si sviluppa poi in un percorso esterno, il Percorso delle carbonaie, lungo le cui tappe sono state ricostruite tutte le fasi del procedimento di produzione del carbone.

FARM – FARfalla MuseoGiardino

Ideato per la valorizzazione e la conoscenza delle farfalle autoctone del Parco dei Sibillini, il FARM – FARfalla Museogiardino ed è un luogo ideale per la didattica all’aria aperta, grazie all’esperienza diretta e reale. I temi principali trattati durante la visita sono: le farfalle, il loro ciclo vitale, le piante nutrici, i fiori per attirarle, difesa degli habitat delle farfalle. Visitare il Giardino delle Farfalle è un’esperienza che rimane impressa nella mente perché si possono osservare bruchi, uova, crisalidi e tantissime farfalle che volano libere e indisturbate fra i visitatori, venendo immersi fra i colori e i profumi della natura. Lungo il percorso che si sviluppa all’interno del giardino, si trova la serra osservatorio, lo stagno con i suoi abitanti, l’orto officinale, la zona delle erbe aromatiche e le aree attrezzate per i pic-nic. Il Museo Multimediale, di recente apertura, permette poi di vivere un’esperienza ad alto impatto emozionale, ricreando ambienti e luoghi di vita delle farfalle e offrendo ai visitatori, tramite un sapiente utilizzo di arredi, suoni, colori e immagini, l’opportunità di sentirsi per un po’ “farfalle” essi stessi.

Proposte didattiche per le scuole:

Le attività del CEA tradizionalmente proposte possono essere svolte in modalità di mezza giornata o per la giornata intera. Per l’attività di mezza giornata la tematica che si svolge prevalentemente riguarda la biodiversità ovvero la conoscenza dei lepidotteri locali, delle piante nutrici, le piante spontanee ed officinali, e delle antiche tradizioni locali ( realizzazione del carbone) facendo avvicinare con i sensi ( vista, olfatto, tatto, udito, gusto) i visitatori alla natura. Nel caso della giornata intera l’offerta è più ampia con l’attività del mattino che verrà rafforzata dal successivo laboratorio didattico-ludico che si propone di approfondire le tematiche, acquisire buone capacità manuali e fare avvicinare i visitatori al fascino indiscusso della natura.

Qui di seguito alcuni esempi di laboratori:

– “Facciamo della natura un’arte”
Le attività di questa proposta avranno come oggetto la conoscenza del territorio, del suo paesaggio e l’avvicinamento dei ragazzi agli antichi saperi, come il mestiere del carbonaio. Dal sentiero delle Carbonaie, al Museo, fino alle attività didattiche, il Parco diverrà per i piccoli partecipanti da un lato il luogo della memoria del vissuto, dall’altro la fonte di ispirazione per la loro creatività. La rielaborazione di quanto appreso avverrà poi nel “fare creativo”, utilizzando il carbone e gli altri materiali reperiti lungo gli itinerari proposti, in maniera innovativa, artistica ed inusuale
– “EnergeticaMente: il carbone e l’energia” + laboratorio didattico-educativo tutto dedicato al carbone
–  “Ri-Tratti del Parco” : laboratorio di educazione ambientale e fotografia. Sostare in silenzio per ritrarre un particolare, filmare le proprie e le altrui emozioni davanti ad un evento o immortalare l’incontro con gli abitanti della natura: la fotografia come strumento per vivere gioiosamente le esperienze in natura…
– “Tutti i colori del Parco”: Dal nero del Carbone e dei Carbonai, ai rossi e gialli delle terre degli affreschi di De Magistris…i percorsi alle scuole avranno come filo conduttore i colori ed i mestieri. I percorsi di conoscenza e rielaborazione,potranno sfociare sin nella realizzazione di vere e proprie opere di Land Art.

Su richiesta degli istituti scolasti è inoltre possibile pianificare:
− interventi di operatori specializzati a scuola sui temi della biodiversità, del paesaggio, dell’ambiente naturale del Parco dei Sibillini
− campi scuola residenziali/educativi
ATTIVITA’ DIDATTICHE, TURISTICHE ED ALTRI SERVIZI
– Escursioni

– Visite guidate

– Lezioni in aula

– Campi estivi/invernali

– Formazione

– Informazione turistico-ambientale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>